Fuori Tempo

Nella continua rincorsa in cui si trova la generazione che è chiamata a definirsi adulta, perché a trent'anni con un lavoro precario e un affitto condiviso sognare è difficile, Michelangelo Vood ferma il tempo per raccontare sei storie di ricerca del proprio posto nel mondo. Senza preoccuparci di nulla, qui siamo nel nostro tempo, fuori tempo.

Fuori Tempo

Michelangelo Vood

Nella continua rincorsa in cui si trova la generazione che è chiamata a definirsi adulta, perché a trent’anni con un lavoro precario e un affitto condiviso sognare è difficile, Michelangelo Vood ferma il tempo per raccontare sei storie di ricerca del proprio posto nel mondo. Senza preoccuparci di nulla, qui siamo nel nostro tempo, fuori tempo.

Episodi

5.

L'esigenza di rallentare con Martina Sergi

Come si mette in pausa la frenesia di un mondo che corre troppo veloce? Per Martina Sergi con lo yoga, stare nel presente è il rimedio contro l’ansia del futuro. Ne parliamo con la fondatrice della piattaforma di yoga online più grande d’Italia.

4.

Non aver fatto abbastanza con Silvia Rossi

Da ora hai sbloccato il “livello adulto”: quand’è che scatta il momento dell’ufficialità e ti viene dato il diritto di raccontare il tuo punto di vista, perché hai vissuto abbastanza per poterlo fare? Silvia Rossi se ne occupa da dieci anni.

3.

Lasciare un segno con Luca Raina

Da insegnante posso dire che la superficialità delle chiacchiere con cui i cosiddetti adulti descrivono i ragazzi è diventata piuttosto disgustosa e inconsistente. Ne ho parlato con Luca Raina, che ha uno sguardo onesto e che non rifiuta la complessità dei ragazzi con cui lavora.

2.

Lasciare tutto con Remon Karam

Siamo pronti a guardare oltre l’orizzonte? Uno di quei viaggi diventati troppo spesso rumore di fondo al telegiornale mi ha permesso di conoscere Remon Karam, con cui abbiamo parlato di culture e di famiglia, di radici e di futuro.

1.

Scelte egoiste con Annagaia Marchioro

Si dice che mettere al mondo un figlio sia una scelta egoista, sembra che nessuno li faccia più e spesso ci interroghiamo su che mondo lasceremmo loro. E poi c’è Annagaia Marchioro, attrice e madre single, queer, che su tutto questo ci ride su: scopriamo assieme a lei come si fa a non lasciarsi sopraffare dalla paura di diventare genitori al giorno d’oggi.

0.

Trailer

La serie che non vuole arrendersi alla paura di una generazione che spesso rinuncia ai propri sogni per rimettersi in carreggiata e recuperare il tempo perduto. Sulle poche certezze su cui fare affidamento Michelangelo Vood ci ha scritto un disco intero, ma non bastava: “Fuori tempo”, sono sei conversazioni sul futuro preso da sei angolazioni diverse, per trovare la forza di continuare a sognare. Tic tac, tic tac.